2016: un benvenuto al nuovo anno e alla proroga delle detrazioni IRPEF al 50% e 65%

//2016: un benvenuto al nuovo anno e alla proroga delle detrazioni IRPEF al 50% e 65%

Approvata come di consueto alla fine dello scorso mese di dicembre, la Legge di Stabilità per l’anno corrente contiene importanti novità per i cittadini – ma anche gradite e benaccette conferme. Ricade di sicuro in quest’ultima categoria la decisione di prorogare, ancora per un anno, le detrazioni IRPEF messe a disposizione delle persone che apportano interventi migliorativi alle proprie abitazioni.
Casetta con 50% e 65%Due, nello specifico, le tipologie di sgravi fiscali disponibili per tutto il 2016 relative ai prodotti di competenza Ferrarini – Porte & Finestre non solo blindate:

Detrazioni IRPEF al 50% – Miglioramenti a livello edilizio

Si possono avvalere di tali detrazioni i proprietari o gli inquilini di edifici residenziali oggetto nel 2016 di ristrutturazioni edilizie, manutenzioni straordinarie o interventi di restauro/risanamento conservativo.

I prodotti proposti da Ferrarini – Porte & Finestre non solo blindate che possono essere portati in detrazione (manodopera compresa) sono serramenti, infissi, porte blindate, inferriate e altri sistemi di chiusura come cancelli, portoni sezionali, tapparelle blindate, scuri e persiane ad alta resistenza.

Usufruendo delle detrazioni fiscali al 50% al committente dei lavori verrà restituita l’esatta metà dell’importo speso, sotto forma di dieci rate (sgravi IRPEF) di eguali importo erogate annualmente. L’importo massimo detraibile è pari a 96 mila euro.

Detrazioni IRPEF al 65% – Incremento dell’efficienza energetica

Ancor più ghiotte e vantaggiose sono le detrazioni fiscali che la Legge di Stabilità 2016 ha deciso di continuare a mettere a disposizione di chi, abitando in una casa non particolarmente efficiente dal punto di vista dei consumi, desidera incrementarne le performance energetiche.

Diversi prodotti del catalogo Ferrarini – Porte & Finestre non solo blindate sono stati progettati e costruiti proprio con l’obiettivo di un minor consumo energetico: si tratta, nello specifico, dei serramenti a taglio termico e degli infissi a bassa trasmittanza che l’azienda di Parma produce, installa e rivende.

I lavori che avranno reso le abitazioni più efficienti in termini di consumi energetici potranno essere portati in detrazione e i committenti si vedranno restituito il 65% dell’importo totale speso: un vantaggio di cui approfittare oggi più che mai.

 

Stando a quanto specificato nella Legge di Stabilità, a partire dal 1° gennaio 2017 entrambe le aliquote – oggi ai livelli massimi – torneranno all’ordinario 36%: si raccomanda perciò di eseguire entro il 2016 i lavori di ristrutturazione o miglioramento energetico che si hanno in mente per la propria casa, così da usufruire per tempo degli sgravi più consistenti. Scopri come Ferrarini – Porte & Finestre non solo blindate può aiutarti a usufruire delle vantaggiose detrazioni IRPEF del 50% e 65% contattando il numero 0521.994054.